close

CERCA

AREA SPOSI

AUSTRALIA - Sydney e Uluru : i due "giganti" australiani 

AUSTRALIA - Sydney e Uluru : i due "giganti" australiani 

AUSTRALIA - Sydney e Uluru : i due "giganti" australiani 

AUSTRALIA
Sydney e Uluru : i due "giganti" australiani 

Area: * OCEANIA
Destinazioni: Australia

Ci sono luoghi così iconici ed emblematici che identificano un paese intero, l'Australia si sà, è unica e per questo ne ha due: Sydney e il Monolito di Uluru.

Frizzante, cosmopolita, in continuo movimento: Sydney non si può imbrigliare in un solo aggettivo, è una città vivace che brullica di idee e innovazioni, architetture iconiche e quartieri caratteristici come CBD, The Rocks o Darling Harbour, dove spiccano l'Opera House e l'Harbour Bridge. Uluru è forse il simbolo più potente dell'Australia ancestrale e mistica: la sua pietra dalle mille sfumature si staglia imponente nel cuore del deserto, testimone della storia del continente e del suo popolo nativo. 

Non si può dire di aver visto l'Australia senza aver scoperto questi due "giganti" !

Sei interessato e vuoi essere contattato? Scrivici, accedi alla sezione "Contatti", siamo a tua disposizione per un preventivo personalizzato.

AUSTRALIA - Sydney e Uluru : i due "giganti" australiani 

Area: * OCEANIA
Destinazioni: Australia   


Ci sono luoghi così iconici ed emblematici che identificano un paese intero, l'Australia si sà, è unica e per questo ne ha due: Sydney e il Monolito di Uluru.

Frizzante, cosmopolita, in continuo movimento: Sydney non si può imbrigliare in un solo aggettivo, è una città vivace che brullica di idee e innovazioni, architetture iconiche e quartieri caratteristici come CBD, The Rocks o Darling Harbour, dove spiccano l'Opera House e l'Harbour Bridge. Uluru è forse il simbolo più potente dell'Australia ancestrale e mistica: la sua pietra dalle mille sfumature si staglia imponente nel cuore del deserto, testimone della storia del continente e del suo popolo nativo. 

Non si può dire di aver visto l'Australia senza aver scoperto questi due "giganti" !

Sei interessato e vuoi essere contattato? Scrivici, accedi alla sezione "Contatti", siamo a tua disposizione per un preventivo personalizzato.


Sydney

È grande, moderna, veloce, cosmopolita, è la più antica e la più popolata città d’Australia, la porta d’ingresso dell’isola-continente. È composta da due aree principali: i quartieri più antichi concentrati nel Cumberland Plain, a ovest, mentre l’Hornsby Plateu, ospita i quartieri finanziari e residenziali, collegati al resto della città tramite l’Harbour Bridge. Ma lo skyline di Sydney è quello degli alti grattacieli che si trovano nel Central Business District – CBD – nel cuore della città: qui ritroviamo la baia spettacolare baciata dal sole che incanta con il suo skyline, dove sfilano l’Opera House, meravigliosa e indiscussa icona della città e Patrimonio dell’Unesco, la World Tower e l’Harbour Bridge; la sera il quartiere si accende di luci e si anima nel Darling Harbour, tra locali, negozi e ristoranti per tutti i gusti. Sydney invita alla vita all’aria aperta, è una città a misura d’uomo, tra giardini, meravigliosi parchi e poco fuori, ben collegate alla città, chilometri e chilometri di spiagge, paradiso dei surfisti, tra cui spicca la celebre Bondi Beach.

Ayers Rock

Emblema dell’Outback australiano, questo incredibile monolito è uno spettacolo unico che si staglia nel deserto e domina i dintorni, Sito del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO dal 1987. Chiamato anche Uluru, secondo l’antico nome di tradizione aborigena che lo considera un luogo sacro, sorprende per la particolarità della sua roccia, la cui superficie, che da lontano appare liscia, rivela avvicinandosi molte sorgenti, pozze, caverne, peculiari fenomeni corrosivi e antichi dipinti. Lo spettacolo è la modalità con cui questa roccia cambia colore durante l’anno e il giorno, in particolare all’alba ed al tramonto, quando assume sfumature che vanno dal rosso al viola, dall’ocra all’arancione. Oltre ad Uluru qui è possibile visitare anche i Monti Olgas, una serie di cupole naturali considerate il risultato di secoli di erosioni eoliche e pluviali, il cui nome aborigeno Kata Tjuta significa propriamente “il Luogo delle Molte Teste”; gli studiosi hanno stimato che probabilmente un tempo gli Olgas fossero un unico enorme monolito – forse addirittura più vasto dell’Ayers Rock – trasformato e suddiviso poi in molte montagne tondeggianti proprio a seguito di fenomeni naturali. Pronti a vivere i miti del Dreamtime?


Shangri La Hotel Sydney


keyboard_arrow_right

Park Hyatt Sydney


keyboard_arrow_right

Four Seasons Hotel Sydney


keyboard_arrow_right

Parkroyal Darling Harbour Hotel


keyboard_arrow_right

Longitude 131


keyboard_arrow_right

Desert Gardens Hotel


keyboard_arrow_right

Sails In The Garden


keyboard_arrow_right

Le Destinazioni

keyboard_arrow_right
È la terra del “down under” agli antipodi dell’Europa, così lontana da noi da essere...
Explore More