SUD AFRICA & SEYCHELLES : da Cape Town ai Vigneti, dalle balene al Parco Kruger e un tuffo nel blu | Agenzia Viaggi Nuove Ali - Milano
close

CERCA

LISTE NOZZE     LISTE REGALI
AREA SPOSI     AREA REGALI

SUD AFRICA & SEYCHELLES : da Cape Town ai Vigneti, dalle balene al Parco Kruger e un tuffo nel blu

SUD AFRICA & SEYCHELLES : da Cape Town ai Vigneti, dalle balene al Parco Kruger e un tuffo nel blu

SUD AFRICA & SEYCHELLES : da Cape Town ai Vigneti, dalle balene al Parco Kruger e un tuffo nel blu

SUD AFRICA & SEYCHELLES : da Cape Town ai Vigneti, dalle balene al Parco Kruger e un tuffo nel blu

Area: @AFRICA, #NATURA , #ACTIVE
Destinazioni: Sud africa
Seychelles

Un viaggio alla scoperta dei due "monumenti" simbolo del Sud Africa.Pronti per l'avventura?

Cape Town, frizzante e cosmopolita, passeggiando per il Waterfront o salendo sulla Table Mountain, permette in giornata di raggiungere anche Capo di Buona Speranza, la Winelands, Hermanus e Boulders Beach, per immergersi nella natura, tra scogliere a picco sull'oceano, simpatici pinguini, degustazioni di vini in un contesto bucolico e avvistamento delle balene, dalla costa o a bordo di un'imbarcazione.
Il Parco Kruger, per indimenticabili safari in jeep accompagnati da ranger esperti alla scoperta dei mitici big Five!

Seychelles: un paradiso di relax! 

Sei interessato e vuoi essere contattato? Scrivici, accedi alla sezione "Contatti", siamo a tua disposizione.

SUD AFRICA & SEYCHELLES : da Cape Town ai Vigneti, dalle balene al Parco Kruger e un tuffo nel blu

Area: @AFRICA, #NATURA , #ACTIVE
Destinazioni: Sud africa   Seychelles   


Un viaggio alla scoperta dei due "monumenti" simbolo del Sud Africa.Pronti per l'avventura?

Cape Town, frizzante e cosmopolita, passeggiando per il Waterfront o salendo sulla Table Mountain, permette in giornata di raggiungere anche Capo di Buona Speranza, la Winelands, Hermanus e Boulders Beach, per immergersi nella natura, tra scogliere a picco sull'oceano, simpatici pinguini, degustazioni di vini in un contesto bucolico e avvistamento delle balene, dalla costa o a bordo di un'imbarcazione.
Il Parco Kruger, per indimenticabili safari in jeep accompagnati da ranger esperti alla scoperta dei mitici big Five!

Seychelles: un paradiso di relax! 

Sei interessato e vuoi essere contattato? Scrivici, accedi alla sezione "Contatti", siamo a tua disposizione.


Cape Town

Una delle città più amate dai viaggiatori, Cape Town piace per la bellezza del paesaggio, per la storia avvincente e per il suo simbolo: la Table Mountain, un massiccio dalla cima piatta che domina la città, dal quale è possibile godere di un impareggiabile visuale panoramica. Il clima mediterraneo e le dimensioni a misura d’uomo la rendono la città giusta per mescolare cultura e divertimento: si può andare alla scoperta della storia, dalla dominazione olandese fino a Nelson Mandela, arrivare fino al Capo di Buona Speranza, godersi un pomeriggio tra i vigneti oppure passeggiare nel caratteristico Victoria & Alfred Waterfront, tra ristorantini gourmet e localini vivaci. Cape Town è unica nella sua varietà.

Capo Di Buona Speranza

Da sempre famoso per il suo panorama mozzafiato sull’Oceano, le scogliere a strapiombo ed una biodiversità davvero unica, il Capo di Buona Speranza viene comunemente considerato come il punto più a sud del continente africano e come punto di separazione tra l’Oceano Atlantico e l’Oceano Indiano, anche se in realtà il vero punto di scambio si trova più avanti, a Capo Agualhas. Il primo a scoprire Capo di Buona Speranza fu il navigatore portoghese Bartolomeo Diaz che nel 1487, distruggendo la sua nave nelle scogliere e rimanendo intrappolato, nominò questa parte di mondo “Capo delle Tempeste”. Il primo a riuscire nell'impresa fu Vasco de Gama, dieci anni dopo. Capo di Buona Speranza si trova all’interno di una riserva naturale caratterizzata da una vegetazione ricchissima, moltissime specie di animali e panorami spettacolari a strapiombo sull’Oceano e il faro più potente di tutto il Sud Africa. Il punto più scenografico è Cape Point, dal quale si gode di una vista mozzafiato della potenza dell'Oceano che si infrange fragoroso sulla scogliera a strapiombo.

 

Hermanus

Hermanus è una graziosa località costiera, raggiungibile in giornata da Cape Town, celebre perché da giugno a ottobre è possibile vedere la migrazione delle balene anche dalla terra ferma. Qui, passeggiando sul lungomare lungo quasi 14 chilometri con diversi punti panoramici, si può assistere alla meravigliosa danza delle balene che emergono dalle onde. Per un’esperienza più emozionante e ravvicinata con queste enormi creature è possibile effettuare diverse escursioni in barca ... Un’emozione unica!

Winelands - Regione Dei Vigneti

Partendo da Cape Town, addentrandosi nell’entroterra si arriva nella bucolica regione delle Winelands, tra incantevoli cittadini dall’architettura coloniale boera, distese di filari e vigneti ordinati, protetti dalle montagne. Paesaggi incantevoli e ottimo vino sono i motivi per dedicare una giornata alla scoperta di questa regione Qui si trova Stellenbosch, località particolarmente elegante, con edifici in stile olandese vittoriano e strade orlate da querce secolari e ottime cantine vinicole che propongono degustazioni gourmet. Franschhoek è località più glamour, dal forte carattere francese, con case eleganti, ristoranti e pregiate cantine vinicole. Concedersi una giornata in questo meraviglioso contesto è un successo assicurato.

Parco Kruger

Il Parco Nazionale Kruger è il cuore selvaggio del Sud Africa, che garantisce avvistamenti eccezionali dei Big Five – elefante, leone, leopardo, bufalo e rinoceronte - gli animali più famosi dell’Africa, nonché di mandrie zebre e antilopi, giraffe e molte altre specie ed è per questo considerato uno dei luoghi di protezione degli animali più antichi ed importanti al mondo. Oggi le dimensioni sono ben più ampie con la creazione del “Greater Kruger Park” che congloba al Kruger anche le Riserve Private adiacenti. L’esperienza Kruger può essere fatta o nell’area pubblica su percorsi asfaltati con la propria auto, oppure in una delle suggestive riserve private, con sistemazioni di pregio e fotosafari in 4x4 esclusivi e off road con guide ranger esperte. Noi, per un’esperienza più immersiva, consigliamo la seconda. Le due sezioni sono confinanti tra loro senza recinzioni, formando un'enorme biosfera, attraverso la quale, gli animali circolano liberamente. Le Riserve Private sono diventate negli anni il fiore all’occhiello dell’ospitalità sudafricana e la loro popolarità è dovuta ad un perfetto mix tra emozionanti safari, romantiche atmosfere e cucina prelibata. 
Kruger: Uno dei santuari degli animali e della natura più spettacolari del mondo.

Praslin

La leggenda narra che Praslin sia ciò che resta di un antichissimo continente sommerso dalle acque, proprio come la perduta Atlantide e quando si arriva qui, nell’isola delle palme, ci si sente come trasportati in un luogo incantato dalla bellezza senza tempo. Praslin è il cuore dell’arcipelago, la seconda per grandezza e forse la più famosa, perché racchiude in sé tutti i tratti che rendono questo arcipelago unico: una vegetazione tropicale ricchissima, delimitata da lidi d’incanto e da acque color verde-turchese, protette da massi di granito che prendono forme e colori differenti, modellati dal vento.
Qui si trova la famosa Vallé de Mai, un pezzo di foresta primaria intatto, Patrimonio mondiale dell'Unesco, dove crescono spontaneamente le palme del leggendario coco de mer, la noce più grande e pesante al mondo. Qui si trovano alcune delle spiagge più belle, come Cote D’or, lunga quasi tre chilometri e sulla quale si affacciano i principali resort e ristoranti; Petite Anse Kerlan, dalle acque smeraldine; Grand Anse Kerlan, una spiaggia protetta e dalla natura quasi primordiale su cui vengono a depositare le uova le tartarughe marine; Anse Georgette, una piscina dalle acque turchesi circondata da gigantesche rocce granitiche con la sabbia borotalco, tutte inserite tra le dieci spiagge più belle del mondo.
Data la sua posizione centrale, da Praslin è possibile partire alla scoperta delle tante isolette vicine, dove scoprire altri piccoli angoli di Eden, come Curieuse Island, un’isola di granito che ospita un centro di tartarughe giganti o Saint Pierre, dove si può fare un ottimo snorkeling.

La Digue

La Digue è una piccola isola vicina a Praslin, da cui si raggiunge con qualche minuto di traghetto, caratterizzata da immensi massi di granito rosa che sovrastano incantevoli spiagge di pura sabbia bianchissima. Qui il tempo sembra essersi fermato e le tradizioni sono ancora vive, pochi gli abitanti e nulle le auto: tutti, ospiti inclusi, si muovono con i tradizionali carretti trainati dai buoi e con le bici, creando questa atmosfera unica, amichevole e conviviale, che invita al ritmo lento, guidati dal tempo della natura. La Digue ospita diverse specie di uccelli rari ed endemici di Seychelles, tra cui il più noto e raro, la Veuve, la vedova. L’interno racchiude invece una flora altrettanto variegata con orchidee, vaniglia e alberi Takamaka.Un piccolo angolo di paradiso che racchiude tutta l'essenza delle Seychelles!

Felicite' Island

Felicitè Island è un piccolo gioiello situato a pochi chilometri da La Digue, caratterizzata da rocce granitiche e da una fitta vegetazione di palme, un angolo di paradiso dagli scenari iconici e dalla natura marina incredibile. Questo contesto idilliaco fa da scenario all'unico resort dell'isola, un resort di lusso, vera e propria oasi di pace.
Spiagge di sabbia borotalco, massi di granito e l’Oceano Indiano: non potevano darle nome più azzeccato!

Mahe'

Mahè è l’isola più grande dell’arcipelago, punto di arrivo e partenza alla scoperta di tutte le altre isole minori. Spesso utilizzata solo come punto di appoggio, Mahè è una sorpresa continua per il viaggiatore che decide di scoprirla. Qui, sullo sfondo di montagne granitiche che sfiorano i 1.000 metri d’altitudine, tra panorami mozzafiato sulla costa, si nascondono una fauna e soprattutto una flora inaspettate con specie endemiche uniche al mondo, come l’Orchidea Vaniglia. La capitale Victoria è un crogiuolo di popoli africani, indiani e cinesi che convivono in armonia tra le sue vivaci strade e gli imponenti edifici dell’epoca coloniale che si affiancano ai quartieri più moderni.


Victoria And Alfred Hotel
CAPE TOWN


keyboard_arrow_right

Thornybush Game Reserve Collection
PARCO KRUGER


keyboard_arrow_right

Kruger Shalati: The Train On The Bridge
PARCO KRUGER


keyboard_arrow_right

Shishangeni Lodge
PARCO KRUGER


keyboard_arrow_right

Constance Lemuria Resort
PRASLIN


keyboard_arrow_right

Le Domaine De L'orangeraie
LA DIGUE


keyboard_arrow_right

Six Senses Zil Pasyon
FELICITE' ISLAND


keyboard_arrow_right

Four Seasons Seychelles
MAHE'


keyboard_arrow_right

Le Destinazioni

keyboard_arrow_right
SUD AFRICA
Lo sapete che il soprannome del Sud Africa è "Rainbow Nation"? Il merito per questo...
SEYCHELLES
Le Seychelles sono schegge di granito incastonate nell’Oceano Indiano. 115 isole che compongono un...