SKELETON COAST | Agenzia Viaggi Nuove Ali - Milano
close

CERCA

 

SKELETON COAST

Il Parco della Skeleton Coast è stato istituito nel 1973 ed è divisibile in due zone, l’una che va dal fiume Ugab al fiume Hoanib e l’altra tra il fiume Hoanib e il Kunene. La zona nord dello Skeleton Coast Park è la Kaokoland abitata dalla tribù Himba che vive ancora secondo gli antichi usi e tradizioni. La zona sud fa invece parte della Damaraland abitata dalla tribù Damara.
La Skeleton è davvero una costa “scheletrica” perché sulle sue coste si contano oltre un migliaio di relitti: tra i celebri ci sono quelli delle navi Eduard Bohlen, Otavi, Dunedin Star e Tong Taw. La pericolosità della costa per la navigazione, anche in tempi recenti, è dovuta, oltre che alla nebbia molto densa e persistente, anche al trasporto sabbioso dalle dune al mare: a causa del vento le dune avanzano nel mare, la sabbia spostandosi crea banchi sottomarini modellati dalla corrente anche a notevole distanza dalla costa che sono molto difficili da identificare e mappare. Infatti, spesso i relitti incagliati sono ormai inglobati nelle sabbie costiere. 
La Skeleton Coast è inaspettatamente variegata in termini di territorio e ambiente naturale, con le sue pallide dune di sabbia, le saline, i canyon e le montagne. È sorprendente come, all'interno del perimetro del parco, sia possibile osservare, nei letti dei fiumi asciutti, leoni, babbuini, elefanti adattati all'ambiente desertico, rinoceronti neri, iene maculate e brune, ghepardi, zebre, giraffe e antilopi saltanti mentre sulla costa si trovano le otarie e, con un po’ di fortuna, è possibile vedere a un po' di distanza dalla costa, una balena megattera o un'orca assassina o magari un branco di delfini.

IDEE DI
Viaggio

NAMIBIA: Avventura nella terra dalle mille sfumature di rosso

Isolata e infinitamente grande, la Namibia non è una meta, è emozione pura, paesaggi incredibili e momenti indimenticabili che restano nell'anima.

Dagli spazi protetti dell’Etosha, dove gli animali dominano la savana, alle coste dell’Oceano Atlantico e la desolata Skeleton Coas, dalle dune di Sossusvlei all'immensità del Kalahari, dagli elefanti che si sono adattati a vivere nel deserto, agli Himba che viaggiano per queste terre da tempo immemorabile.

Namibia: un viaggio capace di spezzare il fiato per la maestosità dei panorami e l'intensità delle emozioni.

Explore More
Explore More

TROVA
Ispirazione


Coba

Minorca

Hermanus

Deserto di wahiba sands

Koh samui

Ottawa

Takayama

Trinidad cienfuegos e santa clara

Betlemme

Parco kruger

Serengeti national park

Victoria falls - cascate vittoria - zambia